Villa Barberini al Gianicolo

Villa Barberini al Gianicolo

Mappa: dove si trova Villa Barberini al Gianicolo

Sto caricando la mappa ....

Categoria
Edificio o palazzo storico
Campo di interesse
Arte e architettura barocca - Arte e architettura moderna

Indirizzo
borgo Santo Spirito 3
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
XIV - Borgo

Informazioni e contatti
Telefono:
Sito web:
Pagina Wikipedia:
Email:

Condizioni di visita
visitabile esternamente - visitabile internamente solo con visita guidata

Compreso in
Borgo (rione)

Presentazione
La villa, situata alle pendici del Gianicolo, fu acquistata nel 1641 dal Prefetto di Roma Taddeo Barberini, nipote di papa Urbano VIII Barberini. Dopo soli quattro anni, in seguito alla elezione di papa Innocenzo X Pamphilj, Taddeo Barberini lasciò la sua residenza di Roma per fuggire in Francia dove morì. La proprietà passò al cardinale Carlo Barberini, figlio di Taddeo, che fece eseguire lavori di abbellimento al Bernini e a G.B. Contini. Il Casino della villa era composto da un solo piano sormontato dall’attico. Nel XIX secolo il complesso fu interessato da un completo rifacimento edilizio e il casino fu inglobato nel piano basso dell’odierna palazzina. Il prospetto, molto semplice, presenta stucchi raffiguranti le api dello stemma dei Barberini, mentre gli arredi degli eleganti giardini sono andati quasi del tutto perduti. Le stanze hanno soffitti lignei a cassettoni con gli emblemi della famiglia, mentre la galleria è affrescata sia nella volta che nelle pareti. Nel 1863 fu ceduta al manicomio della Lungara, oggi appartiene all’Ordine dei Gesuiti.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Condividi questo evento

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.