via Appia Antica

via Appia Antica

Mappa: dove si trova via Appia Antica

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su via Appia Antica

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Monumento o sito archeologico - Area naturale protetta
Campo di interesse
Archeologia romana - Arte e architettura funeraria

Indirizzo
via Appia Antica
Roma (RM)

Municipio
VIII - Appia Antica
Rione

Informazioni e contatti
Telefono: 06 5135316
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Via_Appia
Email: info@parcoappiaantica.it

Condizioni di visita
visitabile esternamente

Comprende
Area archeologica del Sepolcro degli Scipioni
Basilica di San Sebastiano fuori le Mura
Capo di Bove (complesso termale e Archivio Antonio Cederna)
Casina del Cardinal Bessarione
Catacomba di San Callisto
Catacomba di San Sebastiano
Colombari di Vigna Codini
Mausoleo di Cecilia Metella
Mitreo e sotterranei delle Terme di Caracalla
Porta San Sebastiano – Museo delle Mura
Terme di Caracalla
Villa dei Quintili
Villa di Massenzio
Collegato a
Valle della Caffarella (Parco della Caffarella)

Presentazione
La regina viarum, come era orgogliosamente soprannominata dai Romani, rappresenta una delle maggiori opere ingegneristiche del mondo antico. Fu realizzata a partire dal 312 a.C. dal censore Appio Claudio Cieco per collegare Roma con Capua in Campania, da poco entrata sotto l’orbita di influenza romana; nel III secolo fu estesa dapprima fino a Benevento e poi fino a Taranto, divenendo la principale arteria di collegamento della penisola italiana, fondamentale via di transito per le legioni romane e i commerci. La strada facilitò inoltre la graduale ellenizzazione della città di Roma, favorendo l’afflusso di artigiani, artisti, architetti, ingegneri e letterati provenienti dalla Magna Grecia. Traiano fece realizzare una diramazione del percorso (la via Appia Traiana) che da Benevento raggiungeva l’importante porto di Brindisi. Malgrado una serie di interruzioni e deviazioni, la strada si mantiene ancora oggi percorribile in molti tratti. Le prime miglia sono state protette nel 1988 con l’istituzione del Parco regionale dell’Appia Antica e da allora si è avviato un graduale recupero dell’importante area archeologica e della vicina Valle della Caffarella, rendendole un’importante meta di escursioni da parte di romani e turisti. Il percorso aveva inizio da Porta Capena (la porta nelle Mura Serviane vicina al Circo Massimo) ed era corredato lungo i margini dalla più importante necropoli dell’Urbe, di cui restano molteplici resti anche a grande distanza dalla città.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    1 2 3

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni