Museo dell’Ara Pacis

Museo dell'Ara Pacis

Mappa: dove si trova Museo dell’Ara Pacis

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Museo dell’Ara Pacis

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Museo comunale
Campo di interesse
Archeologia romana

Indirizzo
lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli)
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
IV - Campo Marzio

Informazioni e contatti
Telefono: 060608
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Museo_dell'Ara_Pacis
Email: info.arapacis@comune.roma.it

Condizioni di visita
visitabile esternamente - visitabile internamente in modo autonomo

Compreso in
Campo Marzio (rione)

Presentazione
Nel 13 a.C., tornato l’imperatore Augusto dalla campagne di pacificazione in Spagna ed in Gallia, il Senato decretò l’erezione di un monumento in Campo Marzio dedicato alla dea Pace, l’Ara Pacis Augustae. La realizzazione dell’altare, dove annualmente si sarebbero dovuti tenere sacrifici davanti a tutte le più alte cariche della res publica, fu l’occasione per manifestare attraverso l’apparato decorativo alcuni dei motivi cardine della propaganda augustea: la prosperità raggiunta dallo Stato romano sotto la guida di Augusto, il recupero dei valori tradizionali perduti, il ruolo di Roma quale forza civilizzatrice. L’Ara Pacis, in candido marmo lunense (di Carrara, nella denominazione odierna) ma originariamente dipinta con colori vivaci come la maggior parte dei monumenti e delle sculture antiche, sorgeva a margine della via Flaminia (oggi via del Corso, presso Palazzo Peretti), non distante dal grande Mausoleo che Augusto aveva fatto costruire per se stesso e per i suoi successori. Fu inaugurata nel 9 a.C. ma i depositi di limo provocati dalle piene del Tevere determinarono già durante l’età imperiale il suo parziale interramento, che si completò nel primo Medioevo. Individuata e parzialmente smantellata a più riprese a partire dal Cinquecento, fu su impulso di Mussolini riassemblata e ricollocata in una teca-museo sul lungotevere a pochi metri dal Mausoleo di Augusto. L’Ara Pacis rappresenta un recinto realizzato al di sopra di un basso podio raccordato al piano stradale da una scalinata sulla fronte principale; il recinto ha due aperture, una anteriore ed una posteriore; al centro dello spazio così delimitato sorge l’altare vero e proprio, raggiungibile attraverso alcuni gradini. Sia l’altare che le pareti interne ed esterne del recinto sono elegantemente decorate da rilievi, naturalistici nel registro inferiore (girali d’acanto tra cui si individuano piccoli animali), mitologici nel registro superiore delle due facce principali (rispettivamente con il Sacrificio di Enea ai Penati ed il Lupercale, la dea Roma e la Saturnia Tellus); il registro superiore sui fianchi del monumento rappresenta invece la cerimonia di inaugurazione alla presenza dei sacerdoti, dei magistrati e dei principali esponenti della famiglia imperiale (vi compare il ritratto dello stesso Augusto). Negli anni finali del XX secolo la teca di epoca fascista fu sostituita dal nuovo Museo dell’Ara Pacis ideato dall’architetto Richard Meier e oggetto di profonde critiche. Negli ambienti annessi alla sala principale si tengono conferenze e mostre. Nel lato del Museo lungo via di Ripetta, dirimpetto al Mausoleo di Augusto, è stato ricostruito il testo in latino delle Res gestae divi Augusti, sorta di testamento spirituale dell’imperatore.
Orari di apertura
tutti i giorni
9:30 – 19:30

Prossimi Eventi - Eventi in corso


  • venerdì 26 ottobre 2018 - domenica 17 febbraio 20192018-10-26T09:30:00+00:002019-02-17T19:30:00+00:00, 9:30 - 19:30Museo dell’Ara Pacislungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) - Roma (RM)

Eventi trascorsi

1 2

Condividi questo luogo

Siti e monumenti nei dintorni

Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni