Mitreo e sotterranei della Basilica di San Clemente al Laterano

Mitreo e sotterranei della Basilica di San Clemente al Laterano

Mappa: dove si trova Mitreo e sotterranei della Basilica di San Clemente al Laterano

Sto caricando la mappa ....

Categoria
Monumento o sito archeologico - Sotterranei
Campo di interesse
Archeologia romana - Arte e architettura medievale

Indirizzo
via di San Giovanni in Laterano 47
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
I - Monti

Informazioni e contatti
Telefono: 06 7740021
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_San_Clemente_al_Laterano
Email: segreteria@basilicasanclemente.com

Condizioni di visita
visitabile internamente in modo autonomo

Compreso in
Celio (quartiere storico)
Collegato a
Basilica di San Clemente al Laterano

Presentazione
Nel 1084 i Normanni misero a ferro e fuoco questo settore della città e danneggiarono gravemente l’antica Basilica di San Clemente al Laterano, che fu ricostruita in forme lievemente minori negli anni successivi. Gli scavi della seconda metà del XIX secolo al di sotto dell’attuale edificio misero in luce la Basilica paleocristiana e altomedievale, preservata per circa 4 metri di altezza e interrata, la quale conservava ancora importantissimi affreschi del X e dell’XI secolo nel nartece (con scene relative al santo titolare) e nella navata centrale (tra cui quello celebre della leggenda di Sisinnio, accompagnato da una didascalia considerata una delle prime testimonianze della lingua italiana). Per una scala si discende al livello ancora inferiore di epoca romana: si entra nei resti di un’insula (caseggiato) che ospita al pianterreno uno straordinario mitreo di cui si osservano i banconi laterali per i pasti sacri e l’apparato decorativo scultureo; altre sale attigue erano usate come luoghi accessori all’ambiente cultuale; si attraversa poi un varco che introduce ad un secondo edificio di diversa natura, separato dall’insula da uno stretto andito e rinforzato da un muraglione in blocchi di travertino; all’interno si visitano ambienti originariamente aperti su un cortile centrale che secondo una ipotesi potrebbero essere pertinenti all’antica zecca di Roma (la struttura architettonica rimanda ad un semplice horreum, un magazzino munito di muro ignifugo in blocchi di pietra); un ruscello sotterraneo collegato ad antiche sorgenti accompagna col suo scorrere i visitatori.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Condividi questo evento

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.