Mausoleo di Monte del Grano (di Alessandro Severo)

Mausoleo di Monte del Grano (di Alessandro Severo)

Mappa: dove si trova Mausoleo di Monte del Grano (di Alessandro Severo)

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Mausoleo di Monte del Grano (di Alessandro Severo)

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Monumento o sito archeologico - Sotterranei
Campo di interesse
Archeologia romana - Arte e architettura funeraria

Indirizzo
piazza dei Tribuni
Roma (RM)

Municipio
VII - San Giovanni/Cinecittà
Rione

Informazioni e contatti
Telefono: 060608
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Monte_del_Grano
Email: info@060608.it

Condizioni di visita
visitabile esternamente - visitabile internamente solo con visita guidata

Presentazione
Il Mausoleo di Monte del Grano è un grande sepolcro a tumulo romano (il terzo per dimensioni dopo il Mausoleo di Adriano/Castel Sant’Angelo ed il Mausoleo di Augusto) oggi conservato all’interno del Parco XVII Aprile 1944 presso piazza dei Tribuni. L’edificazione risale presumibilmente al II secolo d.C. (di quest’epoca sono i bolli sui mattoni) su commissione di una famiglia di alto rango rimasta non identificata. Nel medioevo sulla cima della collinetta artificiale fu realizzata una torre di avvistamento; il nome deriva dalla somiglianza con un modio di grano rovesciato. L’attribuzione all’imperatore Alessandro Severo fu proposta nel Cinquecento a seguito del rinvenimento al suo interno di un sarcofago marmoreo decorato sulla cassa con il mito di Achille a Sciro e sul coperchio con la rappresentazione di una coppia di defunti sdraiati, ciascuno munito di una testa ritratto: la testa maschile fu accostata per somiglianza ai ritratti di Alessandro Severo e la donna fu identificata con sua madre Giulia Mamea; tale ipotesi non è suffragata da prove ma resta tuttora plausibile. Il tumulo di terra era sorretto esternamente da un cilindro realizzato in blocchi di travertino, asportati verosimilmente nel corso del XIV secolo. Un corridoio lungo 21 m conduce alla camera sepolcrale con diametro di 10 m, posta al centro della struttura e divisa originariamente in due vani sovrapposti collegati da un ampio oculus aperto nel pavimento per permettere la diffusione della luce che penetrava attraverso i due lucernari.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni