Convento di Santa Maria sopra Minerva (Insula Sapientiae) – Biblioteca Casanatense

Convento di Santa Maria sopra Minerva (Insula Sapientiae) - Biblioteca Casanatense

Mappa: dove si trova Convento di Santa Maria sopra Minerva (Insula Sapientiae) – Biblioteca Casanatense

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Convento di Santa Maria sopra Minerva (Insula Sapientiae) – Biblioteca Casanatense

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Edificio o palazzo storico - Accademia o istituto culturale
Campo di interesse
Arte e architettura rinascimentale - Biblioteca o archivio

Indirizzo
via di S. Ignazio 52
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
IX - Pigna

Informazioni e contatti
Telefono: 06 6976031
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_sopra_Minerva#Convento
Email: b-casa @ beniculturali.it

Condizioni di visita
visitabile internamente solo con visita guidata

Compreso in
Pigna (rione)
Collegato a
Basilica di Santa Maria sopra Minerva

Presentazione
Accanto alla Basilica di Santa Maria sopra Minerva, tra il 1280 ed il 1330, venne costruito il primo nucleo del convento dei frati Domenicani che sostituiva precedenti strutture appartenute alle suore di Santa Maria in Campo Marzio; il complesso medievale (anche detto Insula Sapientiae) era probabilmente formato da edifici con diverse funzioni gravitanti sul chiostro, riedificato nel 1559 da Guidetto Guidetti; un secondo chiostro fu realizzato alla fine del Quattrocento con materiale di recupero da strutture romane; il Convento di Santa Maria sopra Minerva divenne la sede della Congregazione del Sant’Uffizio, che qui esercitava le attività del tribunale, e fu ulteriormente ampliato nel 1656: nei locali del convento si svolgeva la solenne cerimonia dell’abiura imposta dal tribunale del Sant’Uffizio agli scismatici ed eretici condannati (è qui che Galileo Galilei, sottoposto a processo per aver sostenuto valido il sistema eliocentrico e la teoria Copernicana, fece abiura nel 1633). Del complesso conventuale rimangono, a fianco della basilica, i due chiostri con i affreschi degli inizi del Seicento e notevoli tombe quattrocentesche; un piccolo Museo d’Arte sacra espone un prezioso affresco di Madonna col Bambino dei primi del XIV secolo. Una parte del convento è occupato dalla Biblioteca Casanatense, nata nel 1701 per volontà del cardinale Girolamo Casanate che lasciò per testamento ai Domenicani un fondo di 20.000 volumi ed una cospicua somma di denaro per l’incremento dell’istituzione intitolata a suo nome; l’architetto Borioni venne incaricato di trasformare un’ala del convento in biblioteca: fu realizzata una grande sala con doppio ordine di scaffalature lignee. La biblioteca possiede attualmente un fondo di circa 400.000 volumi tra manoscritti, incunaboli e stampati per lo più di argomento biblico, teologico, giuridico e storico. La Casanatense inoltre conserva un patrimonio non librario di stampe e disegni, fotografie, quadri, sculture e arredi; possiede infine una raccolta di strumenti scientifici.
Orari di apertura della Biblioteca Casanatense
lunedì, mercoledì, giovedì
8:30 – 19:00
martedì, venerdì
8:30 – 15:00
Orari di visita del salone monumentale della Biblioteca Casanatense
lunedì – venerdì
11:30 – 13:00

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Nessun evento trovato

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni

    Ultime notizie su Convento di Santa Maria sopra Minerva (Insula Sapientiae) – Biblioteca Casanatense
      Nessun evento trovato