Chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella (Tempio di Cerere e Faustina)

Chiesa di Sant'Urbano alla Caffarella

Mappa: dove si trova Chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella (Tempio di Cerere e Faustina)

Sto caricando la mappa ....

Categoria
Monumento o sito archeologico - Edificio di culto cristiano
Campo di interesse
Archeologia romana - Arte e architettura medievale

Indirizzo
vicolo di Sant'Urbano
Roma (RM)

Municipio
VIII - Appia Antica
Rione

Informazioni e contatti
Telefono: 06 5135316
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Sant%27Urbano_alla_Caffarella
Email: info@parcoappiaantica.it

Condizioni di visita
visitabile esternamente - visitabile internamente solo con visita guidata

Compreso in
Valle della Caffarella (Parco della Caffarella)
Collegato a
Mausoleo di Annia Regilla (“Tempio del dio Redicolo”)
Ex Cartiera Latina (complesso industriale e sede del Parco Regionale dell’Appia Antica)

Presentazione
La Chiesa di Sant’Urbano alla Caffarella rappresenta la trasformazione di epoca medievale di un antico tempio romano in pietra e laterizi conservatosi fino ad oggi in ottimo stato: la fronte dell’edificio è caratterizzata da un pronao tetrastilo (a quattro colonne) sovrastato da un alto attico e da un timpano (il podio dell’edificio e la scalinata sono ancora interrati). Gli intercolumni sono stati tamponati nel XVII secolo per esigenze statiche in modo da creare all’interno due ambienti: un piccolo vestibolo e l’aula di culto corrispondente alla cella del tempio pagano. Quest’ultima è coperta dall’originaria volta a botte con lacunari e presenta lungo le pareti (che conservano la partizione antica creata tramite paraste corinzie) un ciclo di affreschi datati al 1011 ma rifatti nel Seicento con storie di Gesù e dei Santi Urbano, Cecilia, Valeriano e Tiburzio. Sotto la cella è una cripta con affreschi medievali in cui è conservato un altare dedicato a Bacco. L’intera struttura fu probabilmente edificata da Erode Attico verso la metà del II secolo come sacello campestre all’interno della proprietà (conosciuta come il Triopio) della moglie Annia Regilla, e dedicato alla memoria di questa (morta nel 160) e a Cerere e Faustina (parente di Annia Regilla).

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Condividi questo evento

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.