Borgo medievale di Ostia Antica

Borgo medievale di Ostia Antica

Mappa: dove si trova Borgo medievale di Ostia Antica

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Borgo medievale di Ostia Antica

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Rione o quartiere storico
Campo di interesse
Arte e architettura medievale - Arte e architettura rinascimentale

Indirizzo
piazza della Rocca
Roma (loc. Ostia antica) (RM)

Municipio
X - Ostia/Acilia
Rione

Informazioni e contatti
Telefono:
Sito web:
Pagina Wikipedia:
Email:

Condizioni di visita
visitabile esternamente

Collegato a
Castello di Giulio II (Ostia Antica)
Parco Archeologico di Ostia Antica

Presentazione
Il borgo medievale di Ostia Antica fu fondato con il nome di Gregoriopoli nella prima metà del IX secolo da papa Gregorio IV come presidio militare e residenza per i lavoratori impiegati nelle vicine saline. Il borgo era difeso da un muro e da un fossato per proteggerlo dalle frequenti incursioni saracene. Nel Quattrocento Martino V rinforzò le difese con un torrione cilindrico; alcuni decenni dopo il cardinale Guglielmo d’Estouteville fece eseguire lavori di rafforzamento delle mura e fece realizzare il palazzo episcopale; negli anni 1483-86 venne edificata la fortezza per conto di Giuliano Della Rovere (vescovo di Ostia e poi papa con il nome di Giulio II). Oltrepassata l’antica porta si entra nel borgo che conserva l’assetto urbanistico quattrocentesco: tre file di case a doppia schiera affiancano il Castello di Giulio II; nella piazza del borgo si ammira la Basilica di Sant’Aurea, costruita sui resti di una più antica basilica dove ebbero sepoltura la martire cristiana e Santa Monica, madre di Sant’Agostino; l’edificio, attribuito a Baccio Pontelli, presenta sulla facciata un rosone a spicchi lobati e finestre a tutto sesto; all’interno, la navata unica ha l’abside incorniciata da un arco trionfale in marmo antico. Alle spalle della chiesa è il Palazzo episcopale del 1472, ricostruzione di un precedente episcopio; il primo piano è decorato da un ciclo di affreschi commissionato dal cardinale Raffaele Riario a Baldassarre Peruzzi, rinvenuto nel 1977-79 sotto lo strato di calce eseguito in occasione della pestilenza del 1615 e sotto grottesche del Settecento: le scene di battaglie monocromatiche sono inserite entro riquadri separati da paraste decorate con girali, figure allegoriche e motti.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni