Basilica di Sant’Agnese fuori le Mura

Basilica di Sant'Agnese fuori le Mura

Mappa: dove si trova Basilica di Sant’Agnese fuori le Mura

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Basilica di Sant’Agnese fuori le Mura

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Edificio di culto cristiano
Campo di interesse
Arte e architettura medievale - Arte e architettura moderna

Indirizzo
via Nomentana 349
Roma (RM)

Municipio
II - Parioli/Nomentano
Rione

Informazioni e contatti
Telefono: 06 86205456
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Sant'Agnese_fuori_le_mura
Email: santagnese@santagnese.net

Condizioni di visita
visitabile internamente in modo autonomo

Collegato a
Basilica costantiniana a deambulatorio continuo presso la Basilica di Sant’Agnese
Catacomba di Sant’Agnese
Mausoleo di Santa Costanza

Presentazione
Caduta in disuso la basilica “circiforme” costantiniana tra il VI ed il VII secolo, papa Onorio I decise di costruire una basilica ad corpus (presso la sepoltura della martire Agnese), lì dove già esisteva un sacello sotterraneo realizzato da papa Simmaco (inizi VI secolo), che a sua volta ingrandiva precedenti strutture costantiniane. Nacque la Basilica di Sant’Agnese fuori le Mura, realizzata manomettendo parte della prima regione della catacomba di Sant’Agnese in modo da collocare l’altare in corrispondenza del loculo contenente il corpo della santa. Per questa ragione la basilica era originariamente costruita semi-ipogea e accessibile da un accesso posto a livello del matroneo. L’interno è a tre navate, con nartece e a matroneo: spicca il bel mosaico absidale della prima metà del VII secolo con Agnese al centro e papa Onorio sul lato sinistro che offre alla santa il modellino della chiesa. Il campanile fu aggiunto nel 1476. Negli anni successivi al 1600 furono eseguiti importanti lavori: la Basilica di Sant’Agnese fu liberata all’esterno dalla terra e dalla roccia e fu creata una facciata con tre portali da cui ancora si accede; il corpo della santa fu estratto dal suo loculo e deposto in una teca d’argento collocata presso l’altare. Alla metà dell’Ottocento sotto Pio IX furono eseguiti nuovi importanti lavori di consolidamento della struttura.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Nessun evento trovato

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni

      Nessun evento trovato