Basilica di Santa Maria Maggiore

Basilica di Santa Maria Maggiore

Mappa: dove si trova Basilica di Santa Maria Maggiore

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Basilica di Santa Maria Maggiore

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Edificio di culto cristiano
Campo di interesse
Arte e architettura medievale - Arte e architettura moderna

Indirizzo
piazza di S. Maria Maggiore 42
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
XV - Esquilino

Informazioni e contatti
Telefono: 06 69886800
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_Santa_Maria_Maggiore
Email: sagrestiasmm@org.va

Condizioni di visita
visitabile esternamente - visitabile internamente in modo autonomo

Compreso in
Esquilino (rione)
Collegato a
Sotterranei della Basilica di Santa Maria Maggiore
Museo del Tesoro della Basilica Liberiana

Presentazione
La Basilica di Santa Maria Maggiore fu eretta da papa Sisto III nel 431 d.C., dopo il Concilio di Efeso, dove venne riconosciuto il ruolo della Madonna come Madre di Dio; fu costruita sul luogo di una chiesa preesistente, voluta da papa Liberio, dopo il miracolo della nevicata del 5 agosto del 352 d.C. sul colle Esquilino. La facciata, opera di Ferdinando Fuga del 1741, presenta un portico con cinque aperture in basso e tre nella loggia del piano superiore. Anche se nel corso dei secoli è stata arricchita da aggiunte successive, conserva ancora la pianta originale: all’interno, suddiviso in tre navate, la navata centrale e l’arco trionfale mostrano gli splendidi mosaici del V secolo d.C., l’abside quelli tardo-medievali (della fine del Duecento); dello stesso periodo è il pavimento in stile cosmatesco; il soffitto ligneo dorato, realizzato su disegno di Giuliano da Sangallo, è della metà del ‘400. Nelle navate laterali, costruite in maniera speculare vicino all’abside, si trovano la Cappella Paolina e la Cappella Sistina: la prima fu edificata per volontà di Paolo V dall’architetto Flaminio Ponzio per custodire l’antica e venerata immagine della Madonna “Salus Populi Romani”, la seconda, voluta da Sisto V, fu commissionata all’architetto Domenico Fontana per conservare il Santissimo Sacramento.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Nessun evento trovato

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni

      Nessun evento trovato