Basilica di San Clemente al Laterano

Basilica di San Clemente al Laterano

Mappa: dove si trova Basilica di San Clemente al Laterano

Sto caricando la mappa ....

Informazioni su Basilica di San Clemente al Laterano

Salta le informazioni e vai agli eventi in programma

Categoria
Edificio di culto cristiano
Campo di interesse
Arte e architettura medievale - Arte e architettura rinascimentale

Indirizzo
via di San Giovanni in Laterano 47
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
I - Monti

Informazioni e contatti
Telefono: 06 7740021
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_di_San_Clemente_al_Laterano
Email: segreteria@basilicasanclemente.com

Condizioni di visita
visitabile esternamente - visitabile internamente in modo autonomo

Compreso in
Celio (quartiere storico)
Collegato a
Mitreo e sotterranei della Basilica di San Clemente al Laterano

Presentazione
La Basilica di San Clemente al Laterano è uno scrigno dell’arte medievale di Roma ed è celebre a livello internazionale per il grande interesse dei suoi sotterranei, che conservano importanti testimonianze di età romana (un edificio forse identificato con la zecca imperiale e un’insula in cui è ricavato un mitreo) e medievale (la basilica paleocristiana con un ciclo di affreschi del X e XI secolo). L’edificio attuale è stato eretto agli inizi del XII secolo per sostituire quello precedente danneggiato dai Normanni nel 1084. Sul prospetto verso piazza di San Clemente è il protiro che da accesso al quadriportico (l’accesso avviene oggi di norma da via di San Giovanni in Laterano), su cui si ergono la facciata ed il campanile tardo-barocchi disegnati da Carlo Fontana. L’interno è a tre navate ciascuna conclusa da un’abside con pavimento cosmatesco; la zona absidale è decorata da meravigliosi mosaici a fondo dorato rappresentanti nel catino il Trionfo della Croce (da cui si diparte un motivo vegetale a girali ricco di figure allegoriche) e attorno immagini di evangelisti, santi e delle città di Betlemme e Gerusalemme; sotto i mosaici è un affresco trecentesco con Cristo, la Madonna e gli Apostoli; il ciborio è anch’esso in stile cosmatesco e si staglia dietro la schola cantorum che riutilizza elementi altomedievali. Nella navata sinistra è la celebre Cappella di Santa Caterina con affreschi di Masolino da Panicale realizzati verso il 1430, con storie della vita della santa, di Sant’Ambrogio e una Crocifissione. Tutta la Basilica è stata oggetto di un restauro che ha portato numerose aggiunte nel secondo decennio del Settecento.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

    Nessun evento trovato

    Condividi questo luogo

    Siti e monumenti nei dintorni

    Clicca sul nome del luogo per maggiori informazioni

      Nessun evento trovato