Palazzo Colonna-Marcucci (parte del Castrum Olibani) – Dimore storiche del Lazio

Palazzo Colonna | Olevano Romano

Mappa: dove si svolge l'evento Palazzo Colonna-Marcucci (parte del Castrum Olibani) – Dimore storiche del Lazio

DETTAGLI EVENTO

Data / Ora
giovedì 25 aprile 20192019-04-25T10:00:00+00:00 - domenica 28 aprile 20192019-04-28T18:00:00+00:00
10:00 - 18:00

Categoria dell'evento

Costo per partecipante
0.00

Descrizione

Il Palazzo si trova all’interno del Castello di Olevano Romano, pregevole esempio di fortificazione medioevale del XIII secolo. Conserva quasi per intero le strutture originarie, appena adattate alle esigenze espositive e abitative. Si presenta come un edificio dall’aspetto austero, su 4 livelli.
Prima benedettino e successivamente passato ai Colonna, il palazzo è quindi diventato proprietà dei Borghese fino all’inizio del ‘900.

Abbandonato da allora nella totale incuria e ridotto a poco più di un rudere pericolante anche per il disinteresse delle istituzioni pubbliche che ne avevano rifiutato l’acquisizione, il complesso è stato rilevato intorno al 1970 dalla famiglia Marcucci, che lo ha riportato alla sua antica unità, eseguendo un restauro conservativo e funzionale.

Il Castello nel suo insieme, con le aree della corte, la cappella e la torre, vede oggi nel suo corpo centrale il Palazzo, un prezioso esempio di gestione privata dei beni culturali in partnership con le istituzioni e le realtà associative del territorio.
Il restauro, guidato dall’Ing. Montanari con la consulenza di Luigi Marcucci e il controllo dell’Arch. Meli della Sovrintendenza, ha permesso di connettere le strutture portanti, i solai e il tetto, rispettando le tipologie esistenti, anche avvalendosi di tecniche e materiali di provenienza per lo più locale. I lavori di restauro – che finora hanno abbracciato un periodo di 40 anni – sono stati meticolosi, attenti al rispetto dei manufatti originali. Ad esempio, le perdute imposte delle porte sono state sostituite con elementi della stessa epoca, sempre segnalando la ricollocazione, talvolta attraverso riquadrature in ferro. Infine, sono state conservate le 7 entrate dall’esterno per l’accesso ai vari piani, indice di come il Castello e la sua corte costituiscano un unicum architettonico.

Per i collegamenti interni, non essendoci riferimenti certi, si è affidata la realizzazione di scale- sculture ad artisti di valore internazionale. Conclusa la parte statica, sono iniziati i lavori per la messa in ordine delle sale.
Oggi il complesso è in grado di ospitare anche convegni e mostre. Il suo stato di conservazione è buono e gli affreschi saranno oggetto di un prossimo intervento di restauro.

Questo sito partecipa all’apertura straordinaria:
25.26.27.28 aprile 
ore 10.00-13.00 15.00-18.00 
80 PERSONE NEL PALAZZO, 100 SULLA PIAZZA OGNI 30 MINUTI
25 aprile ore 11.00
MUSICA POPOLARE: “Le 3 Meno Un Quarto”
Le canzoni più famose della tradizione del centro e sud Italia

Orari e modalità di visita sono differenti, la prenotazione è obbligatoria attraverso il call center dedicato
entro il giorno 26 aprile:

mail : dimorestoriche@tosc.it
Telefono : 0632810961
lun-ven ore 9 -18; sab ore 9 -13; giov 25 e ven 26 aprile ore 9 -13; chiuso 14, 21 e 22 aprile

L’accesso ai siti è gratuito, ma a numero chiuso.
Ogni persona può prenotare al massimo 4 ingressi per ogni luogo.
Per effettuare le visite è necessario rispettare tassativamente orario e condizioni comunicati al momento della prenotazione.

Organizzazione e contatti

ScoprendoRoma

Condividi questo evento