Castello Odescalchi – Dimore storiche del Lazio

castello Odescalchi di Santa Marinella

Mappa: dove si svolge l'evento Castello Odescalchi – Dimore storiche del Lazio

Sto caricando la mappa ....

DETTAGLI EVENTO

Data / Ora
venerdì 26 aprile 20192019-04-26T10:00:00+00:00 - 2019-04-26T17:00:00+00:00
10:00 - 17:00

Categoria dell'evento

Costo per partecipante
0.00

Descrizione

Questa suggestiva proprietà della famiglia Odescalchi sorge a nord di Roma, lungo la Via Aurelia, nel centro storico della cittadina di Santa Marinella, nota per essere una delle più amabili stazioni balneari del Lazio. Ubicato a strapiombo sul mare nella parte più antica del borgo, il Castello faceva parte del sistema delle rocche difensive marittime della Santa Sede.

Esempio rilevante di architettura difensiva militare, la fortezza fu utilizzata quale baluardo a difesa della campagna romana da possibili aggressioni, sia di Saraceni che di pirati. Verso la fine del XIX secolo, venute meno le esigenze di protezione della costa, il Castello e l’intera tenuta di Santa Marinella venne messo all’asta e acquistato dal Principe Baldassarre Odescalchi.

Siamo nel 1887. La posizione elevata rispetto al livello del mare, l’esposizione a sud-est, la protezione della fascia costiera operata dai Monti della Tolfa, il clima generalmente mite in tutte le stagioni, diedero al Principe Baldassarre, senatore del regno e grande esperto d’arte, l’idea di creare attorno al castello uno dei primi centri di villeggiatura moderni, trasformando il piccolo abitato di pescatori in un’elegante stazione balneare d’élite. La funzione residenziale del Castello divenne predominante, trasformandolo in un confortevole palazzo signorile, circondato da un meraviglioso parco mediterraneo.

Ancora oggi, percorrere il parco del Castello dal viale d’ingresso, entrare nella corte interna, uscirne e affacciarsi sul mare costituisce un’esperienza sensoriale fantastica per tutti coloro che hanno la fortuna di visitare questo raro quanto prezioso angolo di paesaggio mediterraneo. La luce, la brezza, il profumo del mare avvolgono i giardini in un’atmosfera magica e spontanea al tempo stesso. Grazie al microclima ideale, le molteplici specie di palme si uniscono a essenze botaniche proprie della macchia mediterranea (ligustro, olivo selvatico, pitosforo, agavi). La primavera e l’estate offrono sbocciare di rose, agapanthus, plumbago, buganvillea e glicini dai caratteristici colori violacei. Straordinariamente unica è la presenza all’interno della corte di piante di cactus di dimensioni eccezionali, portate con sé dal principe Baldassarre al ritorno dei suoi viaggi in Sudamerica. Esse regalano d’estate generose fioriture notturne. All’interno della corte del Castello si ammira la piccola chiesa privata voluta alla fine del Seicento dai Barberini. La Cappella, dedicata a Santa Marina, è adornata da una preziosa ceramica invetriata bianca e azzurra, dove appare una rara raffigurazione della santa che ha dato il nome alla cittadina.

Questo sito partecipa all’apertura straordinaria:
solo 26 aprile
ore 10.00-12.00 14.00-17.00
SOLO GIARDINI
20 PERSONE MAX OGNI 30 MINUTI

Orari e modalità di visita sono differenti, la prenotazione è obbligatoria attraverso il call center dedicato
entro il giorno 26 aprile:

mail : dimorestoriche@tosc.it
Telefono : 0632810961
lun-ven ore 9 -18; sab ore 9 -13; giov 25 e ven 26 aprile ore 9 -13; chiuso 14, 21 e 22 aprile

L’accesso ai siti è gratuito, ma a numero chiuso.
Ogni persona può prenotare al massimo 4 ingressi per ogni luogo.
Per effettuare le visite è necessario rispettare tassativamente orario e condizioni comunicati al momento della prenotazione.

Organizzazione e contatti

ScoprendoRoma

Condividi questo evento