Chiesa di Santa Maria Antiqua

Chiesa di Santa Maria Antiqua
Sto caricando la mappa ....

Categoria
Monumento o sito archeologico - Edificio di culto cristiano
Campo di interesse
Archeologia romana - Arte e architettura medievale

Indirizzo
via della Salara Vecchia 5/6
Roma (RM)

Municipio
I - Centro Storico
Rione
X - Campitelli

Informazioni e contatti
Telefono: 06 39967700
Sito web:
Pagina Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Santa_Maria_Antiqua
Email: ssba-rm.fororomano@beniculturali.it

Condizioni di visita
visitabile internamente in modo autonomo

Compreso in
Area archeologica del Foro Romano – Palatino
Collegato a
Casa di Augusto
Casa di Livia
Casa dei Grifi (domus repubblicana sul Palatino)
Basilica di Massenzio (di Costantino)
Rampa di Domiziano – Oratorio dei Santi Quaranta Martiri di Sebaste
Museo Palatino (Antiquarium del Palatino)

Presentazione
Presso l’angolo settentrionale del Palatino Domiziano aveva fatto realizzare imponenti costruzioni di funzione non chiara, tra cui la rampa che conduceva alla Domus Tiberiana e alla Domus Augustana. In una imponente sala fu ricavata nel VI secolo la Chiesa di Santa Maria Antiqua, che fungeva da cappella di palazzo per i Bizantini che avevano riconquistato la città e che si erano stabiliti parte sul Palatino e parte nel quartiere del Velabro. Crolli avvenuti alla metà del IX secolo determinarono lo spostamento del luogo di culto presso l’attuale Basilica di Santa Francesca Romana e l’abbandono del sito; nel Seicento fu fondata nello stesso luogo la Chiesa di Santa Maria Liberatrice, demolita nel 1900 per permettere la liberazione della chiesa più antica che giaceva interrata, di cui erano stati ritrovati gli importanti affreschi altomedievali. L’edificio romano presenta un vasto vestibolo che conduce ad un atrio colonnato che fu adattato a navata della chiesa; sul fondo un’aula absidata divenne il presbiterio e due cappelle furono ricavate nella coppia di ambienti che lo fiancheggiavano. Gli affreschi datano dalla metà del VI alla metà del IX secolo e sono considerate una delle principali testimonianze della pittura bizantina.

Prossimi Eventi - Eventi in corso

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Eventi trascorsi

  • Non ci sono eventi in programma in questo momento
  • Condividi questo evento

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.